Ingredienti:

 

Preparazione:

Versare il contenuto del preparato nel recipiente ed aggiungere 105 g di olio di semi oppure 105 g di burro morbido (con il burro il prodotto finale conterrà lattosio) e 175 g di uova (circa 3-4).
Mescolare con uno sbattitore elettrico per circa 3 minuti, a media velocità, fino a che il composto non risulta omogeneo e più chiaro. Versare il composto in uno stampo precedentemente oliato o imburrato. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C (se ventilato) o a 170°C (se statico) per 50 minuti. Per capire se la torta è cotta all’interno inserite uno stuzzicadenti, se esce pulito significa che la torta è pronta, mentre se esce con dell’impasto attaccato vuol dire che non ha raggiunto ancora la cottura ottimale.

SCOPRI LE GRANDI OFFERTE SU
GLUTENFREEEXPERT.IT

      
      

 

Ingredienti:

 

Preparazione:

Versare il contenuto del preparato nel recipiente ed aggiungere 105 g di olio di semi oppure 105 g di burro morbido (con il burro il prodotto finale conterrà lattosio) e 175 g di uova (circa 3-4).
Mescolare con uno sbattitore elettrico per circa 3 minuti, a media velocità, fino a che il composto non risulta omogeneo e più chiaro. Farcire a piacere.

Versare il composto in uno stampo precedentemente oliato o imburrato. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C (se ventilato) o a 170°C (se statico) per 50 minuti. Per capire se la torta è cotta all’interno inserite uno stuzzicadenti, se esce pulito significa che la torta è pronta, mentre se esce con dell’impasto attaccato vuol dire che non ha raggiunto ancora la cottura ottimale.

SCOPRI LE GRANDI OFFERTE SU
GLUTENFREEEXPERT.IT

      
      

 

Ingredienti:
Preparato per pancake e waffles “Le selezioni di Fabio” 250g
– 1 uovo medio
– 200ml latte.

Preparazione:
Versare il contenuto del preparato nel recipiente ed aggiungere un uovo medio e 200ml di latte (o 110ml di acqua per ottenere la ricetta anche senza lattosio)
Mescolare con una frusta a mano finchè il composto non risulta omogeneo. Lasciar riposare per 5 minuti. Versare il composto in una padella calda.
Farcire a piacere, ad esempio con la nostra Crema spalmabile al caramello salato “Le Selezioni di Fabio” e poi… Gnam, gnam!!!

SCOPRI LE GRANDI OFFERTE SU
GLUTENFREEEXPERT.IT

      
      

Ingredienti

Preparazione

Versare il contenuto del preparato nel recipiente ed aggiungere 105 g di olio di semi oppure 105 g di burro morbido (con il burro il prodotto finale conterrà lattosio) e 175 g di uova (circa 3-4). Frullare 250g di carote e aggiungerle al preparato.

Mescolare con uno sbattitore elettrico per circa 3 minuti, a media velocità, fino a che il composto non risulta omogeneo e più chiaro. Versare il composto in uno stampo precedentemente oliato o imburrato. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C (se ventilato) o a 170°C (se statico) per 70 minuti.

Per capire se la torta è cotta all’interno inserite uno stuzzicadenti, se esce pulito significa che la torta è pronta, mentre se esce con dell’impasto attaccato vuol dire che non ha raggiunto ancora la cottura ottimale.

 

Tutti i fantastici prodotti senza glutine della gamma “Le Selezioni di Fabio” li trovi negli store del Gluten Free Expert (anche online su www.glutenfreeexpert.it) e nei supermercati Conad autorizzati di Marche e Abruzzo.

SCOPRI LE GRANDI OFFERTE SU
GLUTENFREEEXPERT.IT

      
      

CANTUCCI

INGREDIENTI

MANDORLE                                                                                                       120 gr
FARINA PANE E PIZZA SENZA GLUTINE “LE SELEZIONI DI FABIO”         200 gr
FARINA DI RISO                                                                                                 60 gr
ZUCCHERO                                                                                                        180 gr
UOVA INTERE                                                                                                    110 gr
BURRO                                                                                                                30 gr
MARSALA                                                                                                          4 gr
BAKING                                                                                                              5 gr
SALE MARINO                                                                                                   q.b.

 
PROCEDIMENTO:

Unite l’uovo con un pizzico di sale e aggiungere il burro sciolto. Mescolate senza sbattere. In un altro contenitore, versate le farine, il baking (lievito per dolci), lo zucchero e le mandorle. Secondo la ricetta originale toscana, si usano le mandorle non pelate che conferiscono un sapore più rustico al dessert, ma se preferite potete utilizzare anche quelle pelate. Per quanto riguarda il burro, si può sostituire con margarina o olio.
Versare il composto liquido un pò alla volta nel composto secco e cominciate ad amalgamare con le mani.
Profumate il composto con un pò di Marsala o la scorza di arancia, o con qualsiasi altro liquore di vostro gradimento. Impastate fino a che gli ingredienti non saranno ben amalgamati tra di loro. Formate poi un panetto, dividetelo a metà e realizzate due filoncini da circa 4 cm di larghezza che andrete a posizionare su una teglia rivestita con carta da forno. Infornate in forno statico preriscaldato a 180-190 gradi per 20-25 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate i filoncini e fateli raffreddare. Poi con un coltello tagliate l’impasto leggermente in diagonale, creando dei biscotti di circa 1/2 centimetri di diametro. Riponeteli di nuovo sulla teglia e infornate per altri 5 minuti per lato fino a farli biscottare. I vostri cantuccini croccanti sono pronti.

Ingredienti per 5 persone

1 kg di patate viola
circa 200 gr di miscela senza glutine pane e pizza “Le Selezioni di Fabio”
un pizzico di noce moscata
q.b. sale

Preparazione
Lessare le patate in abbondante acqua e sale per 30/40 minuti e quando saranno cotte e morbide, scolarle e quando saranno tiepide passarle con il schiacciapatate.
In un recipiente inserire la purea di patate, la miscela senza glutine, la noce moscata, il sale ed impastate.
Attenzione alle dosi di miscela; la quantità necessaria dipende dal tipo di patate e dall’umidità nell’aria. L’impasto sarà pronto quando, pur rimanendo abbastanza morbido, non è più appiccicoso.
Fare dei rotolini di 1,5 cm di diametro circa, e tagliarli a pezzi con il coltello. Dare a ciascun pezzo con le mani la forma di una pallina.
Metterli in una teglia con la base infarinata, è possibile utilizzarli subito oppure surgelarli.

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 500 gr di farina senza glutine per pasta fresca all’uovo senza glutine “Le selezioni di Fabio”
  • 150 gr uova intere
  • 35 gr acqua
  • 20 gr olio extra vergine di oliva

Per il ripieno:

  • 500 gr mazzancolle sgusciate
  • 400 gr polpa capesante
  • 1 uovo
  • 3 scalogni
  • sale e pepe

Per la salsa allo zafferano:

  • 500 ml latte intero delattosato
  • b. Burro
  • b. Erba cipollina
  • sale
  • q,b. pepe rosa in bacche
  • 3 bustine di zafferano

Preparare la pasta dei ravioli:
Setacciare la farina e disporla a “fontana” su una spianatoia in legno, rompere le uova aggiungendole intere nel centro della fontana. Aggiungere l’acqua, l’olio ed infine un pizzico di sale.
Amalgamare il tutto a mano (oppure con l’ausilio di un’impastatrice planetaria) sino ad ottenere un impasto omogeneo e di giusta consistenza. Formare un panetto e lavorarlo subito.
Quindi tirare l’impasto dopo aver infarinato leggermente la spianatoia e il matterello, girandolo costantemente per lavorarlo in entrambi i lati, controllando le altezze.
Stendere in modo omogeneo la sfoglia con il matterello (o con una macchina stendi sfoglia) sino ad ottenere lo spessore desiderato per i ravioli.

Per il ripieno:
Rosolare lo scalogno con olio extra vergine di oliva in una pentola antiaderente, e aggiungere la polpa delle mazzancolle e delle capesante. Cuocerle e aggiustare di sale e pepe. Con l’utilizzo di un cutter sminuzzare non troppo finemente. Togliere illiquido in eccesso ed aggiungere l’uovo.
 
Per la salsa allo zafferano:
In una pentola, far rosolare il pepe rosa insieme all’olio. Unire il latte e lo zafferano. Dopo il bollore spegnere il fuoco ed aggiungere l’erba cipollina tritata. Salare a piacere.
Con un coppa pasta ricavare dei pezzi rotondi dalla sfoglia della pasta di circa 8/10 cm. di diametro e riporre al centro il ripieno per poi richiudere adagiando sopra altra sfoglia. Chiudere la pasta con l’ausilio di una rotella o una forchetta avendo prima spennellato con acqua le parti di contatto.
In una padella mettete la salsa allo zafferano e riscaldatela mentre cuocete i bottoni in abbondante acqua con sale ed un cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Appena la pasta inizia a galleggiare, scolarla e saltatela insieme alla salsa riscaldata. Porre i bottoni su un piatto da portata aggiungendo la salsa ridotta e qualche filo di erba cipollina.

2 22 3 4

Ingredienti per 6 tortini

150gr di cioccolato fondente
100 gr di burro
40 gr di Preparato per Pane e Pizza senza glutine “Le selezioni di Fabio”
80 gr di zucchero
2 uova

Procedimento:

Imburrate e infarinare gli stampini. Sciogliere il cioccolato e il burro, dopodiché incorporare le uova lo zucchero e la farina, fino ad ottenere una crema omogenea.
Versare il composto negli stampini non fino al bordo ma un po’ più della metà!
Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti
Attenzione ci si accorge che sono pronti quando lo strato superiore inizia a formare delle crepe! Toglierli subito dal forno perché devono mantenere il cuore morbido!!!
Per i più golosi, accompagnare il tortino con una pallina di gelato alla crema.

Pizza al Piatto tipo “Napoletana” impasto indiretto metodo biga
Ingredienti:
– biga:

300gr mix pane e pizza “Le Selezioni di Fabio”
240gr acqua
10gr lievito di birra liofilizzato

– 800gr mix per pane e pizza “Le Selezioni di Fabio”
– 800gr acqua
– 15gr sale

Preparazione biga:
Impastare tutti gli ingredienti e lasciar lievitare per 5 ore a temperatura ambiente

Preparazione secondo impasto:
Introdurre nella planetaria il mix per pane e pizza, la biga e impastare tutto aggiungendo l’acqua fino al completo assorbimento. Unite il sale e impastate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Lasciare lievitare il composto per 1 ora.
Passato il tempo di riposo, capovolgere l’impasto su una spianatoia dove avremmo cosparso la farina di riso finissima. Iniziare la pezzatura e formatura delle palline da 280/300gr per pizze da 30-33 cm. Lasciare lievitare per un’altra ora/ora e mezza e procedere alla stesura. Stendere ogni pallina creando un bel cornicione e “schiacciando” l’impasto al centro facendo attenzione a non rovinare il cornicione stesso.
Stese le pizze, condirle con pomodoro, mozzarella, basilico un filo d’olio extra vergine di oliva e inserire in forno refrattario ad una temperatura di 380°C.

20160909_171349 20160909_171150 20160909_165616

PIZZA AL PIATTO MARGHERITA – IMPASTO INDIRETTO METODO BIGA 24H

Ingredienti per 8 Pizze da 240/250gr:

– 1000gr mix per pane e pizza “Le Selezioni di Fabio”
– 880gr acqua
– 1gr lievito di birra liofilizzato
– 20gr sale
– 40gr olio extravergine di oliva

– 50gr farine di riso per spolvero
– 800gr pelati
– 800gr mozzarella fresca delattosata
– 50gr basilico fresco
– q.b. olio extra vergine di oliva
Preparazione:
Disponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per preparare l’impasto: l’acqua, il mix per pane e pizza, il sale, l’olio extravergine di oliva e il lievito di birra.
Introdurre nella planetaria il mix per pane e pizza, il lievito e impastare tutto aggiungendo l’acqua fino al completo assorbimento. Unite l’olio e il sale e impastate, fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
Capovolgere l’impasto su una spianatoia dove avremmo cosparso la farina di riso finissima. Iniziare la spezzatura e formatura delle palline da 250gr. Riporre in frigo a +4°C per 24 ore.
Trascorse le 24 ore togliamo l’impasto dal frigo e lasciamolo riposare un’ora per riprendere la temperatura.
Siamo alla stesura dell’impasto che ha due fasi cruciali: stesura vera e propria e controllo della farina spolverata sotto l’impasto steso, la cosiddetta “farina di spolvero” (farina di riso finissima).
Stendere l’impasto facendo attenzione a non schiacciare i bordi.  La stesura comunque è una cosa soggettiva, dipende se la pizza ci piace sottile o spessa.
Un consiglio per chi stende la pizza per la prima volta…..Ci vuole pazienza……..Molta pazienza.
Stese le pizze, condirle con pomodoro, mozzarella, basilico un filo d’olio extra vergine di oliva e inserirle in forno refrattario ad una temperatura di 320°C.
20160909_165030