INGREDIENTI:

Per cospargere sopra:

  • 1 cucchiaio di zucchero di canna, Q.b. di cannella (in polvere)

 

PREPARAZIONE

Lavorare le uova con zucchero e burro

Per preparare la torta di mele senza glutine iniziate a riunire in una ciotola lo zucchero e le uova e lavorate con le fruste di uno sbattitore elettrico o di una planetaria, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Poi aggiungete il burro fuso e raffreddato e lavorate ancora.

Aggiungere gli altri ingredienti

Unite la farina e il lievito, la scorza del limone (preferibilmente biologico) grattugiata e lavorate per amalgamare gli ingredienti.

Aggiungete due mele che avrete precedentemente sbucciato e tagliato a pezzi ed irrorato con un po’ di succo di limone, incorporatele a mano con una spatola.

Versate l’impasto in uno stampo di 24cm di diametro, meglio a cerniera apribile, foderato con della carta forno, o imburrato e infarinato, completate la superficie con una mela tagliata a fettine sottili, disposte a raggiera. Cospargete con lo zucchero di canna e della cannella in polvere ed infornate il dolce in forno statico preriscaldato a 180°C per 30-40 minuti circa. Verificate sempre la cottura facendo la prova stecchino e quando la torta è pronta sfornatela e lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla.

 

Ingredienti:

Preparazione
Pulire il pesce e condirlo con olio, sale, pepe e disporlo in una teglia da forno. Aggiungere il pesce il sedano, la carota, lo spicchio d’aglio, il rametto di rosmarino e la maggiorana tritati finemente.

Completare il condimento con un filo d’olio extravergine di oliva e vino bianco. Cuocere per quindici minuti. A cottura ultimata diliscare il pesce scolare l’eventuale fondo di cottura e passarlo al tritacarne con le verdure utilizzate per la cottura (togliere rosmarino e maggiorana) fino ad ottenere una poltiglia fine.

Riunire il composto tritato in una ciotola con limone grattugiato e il parmigiano, due uova e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Farcire le olive (precedentemente denocciolate a spirale e messe a scolare) passarle nella farina poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pane grattugiato.

Cuocere in abbondante olio extravergine di oliva a 180° C fino a quando saranno ben dorate.